Come fare le frittole di carnevale

- Sponsor -

Periodo carnevalesco tipico di maschere, scherzi e …dolci. Sono, infatti, molte le prelibatezze che si è soliti preparare per festeggiare questa antica ricorrenza. Fra essi, un posto di rilievo le meritano senza dubbio le frittole. Le frittole, simili alle frappe ed alle castagnole, sono  squisite frittelle fritte in olio abbondante. Anche se la ricetta ha origini veneziane, le “fritole” vengono preparate anche in altre regioni italiane, con nomi differenti. Vediamo come si realizzano.

 

Ingredienti

400 gr di farina 00

- Da vedere -

30 gr. di lievito di birra

2 uova

200 gr di uvetta sultanina

40 gr di burro

la scorza grattuggiata di 1 limone

olio di arachide per friggere

125ml di latte

125ml di acqua

50 gr di zucchero semolato

1 bustina di vanillina

zucchero semolato e cannella per guarnire

Preparazione

Mettete il latte in un pentolino e fatelo intiepidire, metteteci dentro un cucchiaino di zucchero ed il lievito di birra e fateli sciogliere completamente, servendovi di una forchetta.
In una ciotola di plastica versate la farina, la vanillina, le uova e lo zucchero. Quindi unite il latte che vi è rimasto, il lievito che avete precedentemente sciolto nel latte, il burro fuso, la scorza del limone grattugiata, l’uvetta ben strizzata ed asciugata con un panno di cotone, l’acqua, e adesso amalgamate il tutto con un cucchiaio di legno, mescolate con cura, fino ad ottenere un impasto omogeneo, coprite con un canovaccio la ciotola e lasciate lievitare l’impasto, in una zona asciutta.
Fate riposare il composto per 2 ore, proseguite riscaldando l’olio in una casseruola d’acciaio con i bordi alti, quando l’olio arriverà a temperatura, prendete con un cucchiaio l’impasto e mettetelo a friggere, un poco alla volta.

Quando le fritole si presenteranno di un bel colorito dorato, mettetele in un recipiente ricoperto di carta assorbente. Quando sono ancora calde, spolverizzate le frittelle con zucchero semolato e cannella. Non utilizzate zucchero a velo! Questo, infatti, verrebbe assorbito troppo velocemente e le fritole poi risulterebbero  troppo dolci, preferite invece lo zucchero di canna renderà, molto più gustose le vostre creazioni.

Per la preparazione delle fritole occorre 30 minuti di tempo, per la cottura 3 minuti, 2 ore il tempo di riposo dell’impasto.

flickr

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.