Come mangiare prima degli esami

0

- Sponsor -

Scuole che volgono al termine e esami alle porte.

L’ombra minacciosa degli esami di maturità si profila all’orizzonte, ma analogo impegno anche per i ragazzi di 3 media e quinta elementare, per un appuntamento che, comunque, non può che mettere un po’ in apprensione i nostri ragazzi, rendendo opportuno che arrivino il più possibile sereni e in forza.

Soprattutto per quelli più grandi ( naturalmente,anche per chi è pronto ad affrontare esami universitari), spesso, questo periodo coincide con un intenso studio, non di rado fatto di nottate a capo chino, a suon di caffè o intrugli energizzanti o integratori vari.
Tutto vale per rimanere lucidi e concentrati, ma sino ad un certo punto, con il consiglio, in ogni caso, di evitare di superare le dosi consigliate di caffè ( salvo poi non ridursi tesi come una corda di violino) o di bibite.
Il tutto considerando che per guadagnare la giusta energia e attenzione si può anche semplicemente badare all’alimentazione, spesso ricorrendo ad una semplice, innocua barra di cioccolato.

- Da vedere -

Quale alimentazione seguire quando ci attende uno studio intenso

Iniziate quindi a far comprendere l’importanza ai vostri figli di preparare a tavola i futuri voti d’eccellenza mediante una dieta semplice ma nutriente, che si basi prevalentemente su frutta e verdura e conferisca la giusta considerazione al pesce.
Occhio alla cottura che non deve appesantire, preferibile quindi la griglia, con insalate e senza eccedere in senza salse e condimenti grassi e elaborati. Soprattutto alla vigilia di studio ed esami non sovraccaricare il fisico e la mente, prediligendo acqua e succo di frutta.

Ma esiste una dieta ideale che accompagni al meglio i nostri ragazzi a questo appuntamento così importante, favorendo la loro concentrazione?
Basta affidarsi ad un regime alimentare semplice ma nutriente, puntando su frutta e verdura e fatta di piatti facilmente digeribili: primi non troppo elaborati, anche freddi, secondi preferibilmente di pesce o senza abbondare nella carne. E poi si ad  insalata di tutti i tipi, non esagerando con olio  salse, onde evitare di sovraccaricare mente e fisico prima dello studio. meglio bandire bibite e bevande energizzanti, a vantaggio di acqua e succhi di frutta.

Non sottovalutate poi l’importanza di un minimo di attività fisica leggera, se possibile all’aria aperta. Se ne ricaverà relax e carica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.