Come implementare la blacklist di SpamCop.net

0

- Sponsor -

La quasi totalità delle webmail possiede degli efficaci filtri antispam che evitano ai loro utenti di essere sommersi dalla posta spazzatura. Può capitare, tuttavia, che qualche email sfugga a questi tool: in genere, segnalando l’email sfuggita come spam, il filtro della webmail la riconoscerà come tale in futuro.
Esiste tuttavia un metodo per partecipare più attivamente alla lotta antispam e consiste nel contribuire alla definizione delle “blacklist”: in questa guida vedremo, appunto, come utilizzare quella di “SpamCop.net” (http://www.spamcop.net/).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.