Quali sono i migliori software per l’editing video in circolazione

0

- Sponsor -

Nel mondo della tecnologia i video hanno guadagnato un posto d’onore insieme alla fotografia, grazie anche ai social network. Ecco quindi i migliori programmi per editare video con un buon risultato, senza essere consumati esperti del campo.

I migliori software per fare editing video

10. Windows Live Movie Maker
Rappresenta uno dei software in questione più noto dalla maggior parte degli utenti che hanno un computer in casa. Fa parte del pacchetto Windows Live Essential ed è molto utilizzato da persone che non sono del mestiere, ma amano cimentarsi in video editing nel tempo libero. E’ possibile applicare filtri ed effetti al video da editare, oltre a un massimo di due tracce audio. Permette infine di condividere il video in pochi passi sui social network più famosi della rete, come ad esempio Facebook o Youtube.

- Da vedere -

9. Quick Time Pro
Se gli utenti Windows hanno la possibilità di utilizzare Windows Live Movie Maker, gli utenti Mac hanno dalla loro parte il software Quick Time. Il lettore di casa Apple è abbastanza facile da utilizzare e permette operazioni base sulle tracce video. Se poi si desiderano maggiori prestazioni da questa applicazione, è possibile acquistare la versione Pro a pagamento direttamente sull’App Store ufficiale.

8. Virtual Dub Mod
Questo software esiste in commercio sia nella versione Windows che nelle versioni Mac e Linux. Attraverso Virtual Dub Mode sarà semplice creare un video mettendo insieme delle immagini, aggiungendo anche filtri, effetti e tracce audio, per un risultato molto soddisfacente.

7. Avidemux
Se non si vogliono spendere soldi per un software di video editing, Avidemux è il programma giusto per il video editing amatoriale! Semplice, immediato, ma soprattutto gratuito, consente le solite azioni, oltre a regolazione di contrasto e luminosità. Unica pecca, non esiste la versione in italiano, ma è solo in inglese!

6. Lightworks
Tra quelli visti finora, Lightworks è forse il più professionale, anche se sempre gratuito. Con questo software si potrà addirittura sincronizzare la traccia audio, per evitare antipatici effetti di playback in ritardo. Esiste anche una versione Pro a pagamento con funzioni aggiuntive rispetto a quella gratuita.

5. iMovie
Il pilastro del video editing in ambiente Mac è senza dubbio iMovie. Può capitare di trovarlo già installato sul proprio computer, a seconda della versione dell’iMac o Macbook che si sta acquistando. In alternativa si può scaricare a pagamento sullo Store di Apple molto facilmente, ad un prezzo abbastanza contenuto rispetto alla qualità del prodotto. Con iMovie si possono avere risultati molto buoni di livello quasi professionale. Permette di realizzare trailer pesonalizzati, video in HD, effetti particolari e regolazioni varie. Anche iMovie ha un’opzione per condividere direttamente i video realizzati sui social network.

4. Sony Vegas
Al limite del podio si trova Sony Vegas, software professionale di video editing. Purtroppo non esiste una versione per i sistemi Mac ed è un vero peccato. Molto personalizzabile, possiede tantissimi effetti e funzioni da applicare sui video. E’ anche possibile installare delle estensioni per funzioni accessorie.

3. Final Cut Pro
Antagonista di Sony Vegas, è disponibile solamente per Mac, ma soprattutto è a pagamento. L’interfaccia grafica è studiata appositamente per facilitare il compito del video editor. Decine di effetti particolari e funzioni per il montaggio di tipo avanzato sono la caratteristica principale di uno dei più famosi programmi del settore.

2. Adobe Premiere Pro
Se si è alla ricerca di un programma all’avanguardia, ecco qui Adobe Premier Pro. Disponibile a pagamento per entrambi iOs e Windows, è la giusta via di mezzo tra professionalità e immediatezza. Può creare video in qualsiasi formato e con gli effetti più disparati. E’ possibile scaricare la versione di prova gratuita per muovere i primi passi nel software.

1. Avid Media Composer
Al vertice della piramide dei migliori programmi di video editing non poteva esserci che Avid Media Composer. Utilizzato nell’ambiente del cinema, ma anche nella tv, è un prodotto molto costoso. I migliori professionisti utilizzano solo Avid Media Composer, anche per le sue caratteristiche di alto livello. Si trova a pagamento, sia per Mac che per Windows, anche nella versione ad abbonamento.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.