Cosa mangiare per sentirsi sazi. I 10 cibi migliori

0

- Sponsor -

Cibi che saziano di più aumentando il benessere

Dimagrire non è semplice e spesso, a causa della fame nervosa o di cibi che riempiono per poco il nostro stomaco, rischiamo di non raggiungere gli obiettivi desiderati.
I cibi sani non sono sempre, ad esempio, sono sinonimo di pienezza, ecco perché guardare l’indice di sazietà, ovvero per quanto tempo il cibo sazia il nostro organismo, è un’arma vincente.
I cibi naturalmente ricchi di fibre sono fondamentali per ottenere sostanze nutritive (aumentando il nostro benessere) e ridurre la sensazione di fame.
Ecco l’elenco dei 10 cibi che saziano di più aumentando il nostro benessere.

 

1. Avocado

- Da vedere -

L’avocado contiene un’elevata quantità di grassi mono-insaturi oltre che molte fibre. I grassi, le fibre e le vitamine dell’avocado saziano, aiutando inoltre a controllare i picchi glicemici.

2. Ananas

L’ananas è un frutto altamente nutritivo, ricco di vitamine e fibre. Proprio le fibre di questo alimento, essendo di lenta digestione per il nostro organismo, rimangono più a lungo nel nostro intestino, eliminando il senso di fame e aumentando quello di sazietà tra un pasto e l’altro.

3. Carote

Le carote sono un inganno per la mente. Consumate crude ci obbligano infatti a masticare di più, facendo credere al cervello di aver mangiato quantità di cibo maggiori. Queste verdure sono inoltre un comodo spuntino da portare ovunque.

4. Zenzero

Lo zenzero è una radice in grado di aumentare la sazietà e facilitare il processo di digestione. Le sostanze energizzanti contenute nello zenzero evitano che la sensazione di fame si faccia sentire troppo presto.

5. Banana

Le fibre contenute in questo frutto, assieme ai sali minerali (potassio e ferro) presenti in grandi quantità, danno un’enorme dose di energia, ideale per rallentare la sensazione di fame.

6. Avena

Le fibre contenute nell’avena risultano essere efficaci per la digestione. Trattandosi di fibre solubili, contribuiscono inoltre a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo e aiutano a saziare lo stomaco. Ulteriore motivo che aumenta la sazietà è il lungo tempo che occorre per scomporre e digerire l’avena.

7. Zucca

La zucca ha poche calorie e molte fibre. Le fibre e la lentezza dei tempi di gestione della zucca saziano il nostro stomaco più a lungo, allontanando la sensazione di fame.

8. Patata

Le patate soddisfano il senso di sazietà, una sensazione di pienezza che aumenta se consumate con la buccia, ricca di fibre.

9. Yogurt

Lo yogurt contiene molte proteine e pochi grassi. Smorza la fame e fa in modo che non torni troppo in fretta.

10. Uova

Le uova sono ricche di proteine e posseggono un elevato indice di sazietà. Le stesse proteine contenute nelle uova ne rendono inoltre più lenta la digestione, diminuendo la fame e impedendo al nostro stomaco di chiedere altro cibo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.