Come “ripulire” il menu contestuale di Windows

0

- Sponsor -

Col passare del tempo, man mano che vengono aggiunti nuovi programmi al computer, ci si ritrova in balia di un fenomeno alquanto fastidioso: l’affollamento del menu contestuale, il menu a cui siamo soliti ricorrere quando si tratta di compiere talune azioni su un file in particolare. Ogni programma al quale facciamo ricorso per la gestione di un certo file, anche solo in pochi casi, tende ad “agevolarci” collocando delle scorciatoie in questo menu che dovrebbe rimanere sempre snello ed essenziale. A prim’acchito si potrebbe pensare che basta rimuovere la causa del fenomeno ma non è cosi: disinstallando il programma responsabile, non sempre le voci si cancellano dal menu contestuale. Oltretutto può sempre capitare che si abbia ancora bisogno di quel dato programma (es, un reader per file “.pdf”). In questa guida vedremo, quindi, come snellire il “Menu contestuale” di Windows.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.