Come comprimere i file con i tool (o le app) di Windows

0

- Sponsor -

Uno dei fastidi maggiori nell’installare un’applicazione sul computer consiste nello spazio occupato dall’applicazione stessa e dai file che essa tende ad usare. Vi sono anche i residui che la medesima lascia nel registro di sistema. Per tali motivi sarebbe bene non usare applicazioni di terzi, almeno non quelle che vanno installate.
Fermo restando questo consiglio…come possiamo fare se dobbiamo comprimere un file? Potremmo usare un servizio cloud, come “ZipMeNow” (recensito in un’altra nostra guida), oppure ricorrere al sistema operativo stesso. Windows, infatti, ha un tool integrato di compressione e, nel caso di Windows 8.x, anche delle applicazioni ad hoc. Vediamo come farvi ricorso? Let’s go!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.